10 ottobre 2005
Ficodindia e Sorbo
Giuseppe Drago

 

 

ficodžndia: ficodžndia

 

(meglio fico d'India) (pl. fichidžndia), s. m., pianta grassa delle cactacee originaria del Messico; importata in Europa nel sec. XVI, e diventata spontanea in quasi tutto il bacino mediterraneo dove costituisce uno degli elementi caratteristici del paesaggio; il fusto Ť cespuglioso e i rami sono costituiti da cladodi carnosi, appiattiti, di forma ellittica o ovale, ricoperti di spine (che sono foglie trasformate)
il frutto commestibile di questa pianta, giallognolo, ricoperto di aculei, con polpa mucillaginosa e semi ossei.

 

 
sÚrbo: sÚrbo

s. m., albero delle rosacee, dai fiori bianchi riuniti a corimbo e dalle foglie pennate; produce frutti
(le sorbe) a forma di piccolo pomo di colore rosso e commestibili
sorbo selvatico o degli uccellatori, dalle bacche non commestibili, ma ricercate dai merli e dai tordi.

 

 

 Statistiche sito,contatore visite, counter web invisibile Statistiche sito,contatore visite, counter web invisibile

     

FotoAlbum di Sandro Forlani


Per intervenire: invia@vivitelese.it