Autovelox in agguato!  - 21-04-04 - Sandro Forlani

 

  Vi segnalo questa pagina tratta da: http://www.autovelox.net/agguato.html

 

 

I controlli di velocitÓ dovrebbero essere effettuati con la finalitÓ della deterrenza e della prevenzione, ma guardando le immagini seguenti si capisce che la finalitÓ Ŕ un'altra: la mimetizzazione degli apparati serve a multare a ripetizione gli automobilisti!

autovelox a fotocellule (sembra essere un Sodi Autovelox 104) su cavalletto coperto da un telo, mimetizzato da tronco d'albero.

autovelox a fotocellule ESO su supporto, con macchina fotografica frontale mimetizzata da tronco d'albero.

autovelox radar Bosh Traffipax, in apposito contenitore mimetizzato da bidone della spazzatura.

autovelox radar Bosh Traffipax Box, in apposito contenitore mimetizzato da casetta per gli uccelli.
autovelox radar Bosh Traffipax Box, in apposito contenitore mimetizzato da casetta per gli uccelli.
autovelox radar Bosh Traffipax, su cavalletto coperto da telo mimetico.
autovelox radar Bosh Traffipax, operativo dall'interno del lunotto dell'auto parcheggiata.
autovelox radar Bosh Traffipax, operativo dall'interno del lunotto dell'auto parcheggiata.
autovelox telelaser, l'agente Ŕ defilato alla vista dietro l'albero: vengono misurate auto in arrivo fino a circa mezzo chilometro di distanza, da dove l'automobilista difficilmente pu˛ scorgere il berretto bianco dell'agente!



 

 


 

Per intervenire: invia@vivitelese.it