Lavori prima delle elezioni - 01-03-04 - Giuseppe Grimaldi

 

 

Come preannunciato da queste pagine sono iniziati i primi interventi previsti per migliorare la circolazione del traffico veicolare nel centro urbano di Telese TERME.

Alcune delle strade interessate dai lavori, vuoi anche per le avverse condizioni atmosferiche, sono diventate pressoché impraticabili. Anche mago Zurlì avrebbe considerato che eseguire lavori stradali nel periodo più piovoso dell'anno avrebbe potuto produrre queste conseguenze. E' superfluo ed inutile, però, contraddire ciò che ha stabilito l'esercito di luminari del palazzo. Siamo in prossimità dell'elezioni e si deve fare tutto quello che non si è fatto, ... come viene viene.

Accade così che la segnaletica stradale, secondo qualcuno in rifacimento (!?!), appare tremendamente appropriata alle singole situazioni. Con l'ultima iniziativa adottata in Via Garibaldi, l'entrata in vigore del senso unico di marcia, è stato posizionato di uno "spartitraffico" (se così lo si può definire) in prossimità di piazza F. Fellini.

Chi ha percorso in auto, soprattutto nelle ore serali, Via G. Garibaldi avrà potuto constatare che oltre alla pericolosità dovuta alle condizioni del fatiscente manto stradale una volta giunti al termine della strada ci si trova improvvisamente di fronte lo "spartitraffico". Questo non è segnalato ed è praticamente INVISIBILE! Non mi sorprende che qualcuno vi sia già "sbattuto" contro, quello che mi stupisce è la continuità sconcertante con cui vengono adottate simili iniziative che compromettono puntualmente la sicurezza dell'utenza.

Purtroppo questa non è l'unica anomalia dovuta alla sistemazione dello spartitraffico. Emergono anche incongruenze propriamente legate alla circolazione del traffico veicolare. Infatti, sul lato destro della strada in prossimità di Piazza Fellini ed quindi in corrispondenza dello "spartitraffico", si continua a permettere la sosta degli autoveicoli precludendo così l'accesso a chi deve procedere lungo la strada e costringendo chi guida ad invadere lo spazio destinato ai veicoli che procedono in senso opposto. Tra le altre cose non c'è alcun segnale che vieta la sosta in quel tratto di strada.

E' vero la sosta sarebbe consentita soltanto se effettuata all'esterno della striscia bianca della carreggiata (tra striscia bianca e marciapiede). Purtroppo proprio a Telese TERME non si è mai tenuto conto di questa normativa: non mi credete date un po' un'occhiata alle strisce BLU.......

Superficialità e mancanza di buon senso continuano a manifestarsi con continuità. La professionalità, invece, si manifesta puntualmente solo con salatissime bollette!

 


 

Per intervenire: invia@vivitelese.it