L'ingenuo - 03-08-04 - Alessandro Falconieri

 

 

Sembrava una farfalla in quel pantano
con l'ali rotte e in punto d'affogare;
le offrž ristoro in palmo alla sua mano
rendendo grazia di esperienze amare.

 

  Ripresa dalle angosce e dagli affanni,
il gusto ritrovato per la vita,
piena di gioia da non star nei panni,
la vide svolazzargli tra le dita.

 

 

Un giorno l'ha osservata con pazienza,
credendo ancora al vero, al buono e al bello:
l'ha vista, abbandonata ogni decenza,
mostrar la vera forma: un pipistrello!

al.fa. '46

 

 

 

 


 

Per intervenire: invia@vivitelese.it