27 maggio 2005
ComicitÓ o tristezza? Fate voi...
Giuseppe Grimaldi

 

 

Troppe volte nelle pagine di Vivi Telese si Ŕ letto di lamentele sulla scarsa professionalitÓ e sulla dilagante voglia di approssimazione che caratterizza amministrazioni, amministratori, dipendenti e soprattutto chi dovrebbe vigilare e controllare. Questa volta a confermare le tante lagnanze ci si Ŕ messo anche il testo di un manifestino che nella giornata di ieri sprovveduti e sventurati incaricati hanno avuto il compito di preparare ed affiggere lungo il viale cittadino. Quando ho letto il contenuto della comunicazione sono rimasto sbigottito e poi mi sono fatto una grossa risata.

Dopo un primo momento d'ilaritÓ pura, pur considerando mostruosamente confermata la mia linea di veduta, ho provato un sentimento di tristezza nel dover constatare che troppo spesso, taluni appongono un timbro o una firma senza leggere nemmeno il contenuto di quanto trascritto!

Penso sia giusto porsi qualche domanda: a cosa si riferisce quanto contenuto nel testo di questa comunicazione? Dov'Ŕ il soggetto? Qual'Ŕ la limitazione impartita? Dal 27 maggio al 6 giugno cosa???

 

Dal momento che Vivi Telese (dedica riservata ai soliti noti che rifiutano di ammetterlo) svolge un anche un discreto servizio d'informazione, libero da qualsiasi tipo di ingerenza, mi sembra il caso di inserire anche quest'altra foto (qui sotto) che riporta l'effettiva limitazione imposta dall'ordinanza.

Domanda: perchŔ vietare la sosta anche sabato e domenica quando proprio sul Viale cittadino c'Ŕ maggiore richiesta di stalli di sosta? Non si poteva rimandare tutto a Lunedý in modo da limitare i disagi per i commercianti e gli acquirenti? Non si poteva eseguire il rifacimento della segnaletica nelle ore notturne come avviene in tutte le altre comunitÓ?

A proposito, mentre scattavo le mie foto mi sono imbattuto anche in un involucro della raccolta differenziata abbandonato sulla sede stradale. Ma la raccolta differenziata non si effettua il martedý mattina? Cosa ci faceva quel sacchetto ieri sera, giovedý, in mezzo alla strada?

Continuo a suggerire a chi di competenza una sana lettura ed una corretta interpretazione degli articoli del Codice della Strada, che Ŕ uno e lo stesso in tutta Italia. Si potranno evitare di adottare avventate iniziative "personalizzate" e illegittime.

Il tentativo di sosta regolamentata ...docet!

 

    

Altri interventi sullo stesso tema


Per intervenire: invia@vivitelese.it