18 aprile 2005
Come fare ricorso contro autovelox?
Pio Paolicelli

 

 

Ho ricevuto un accertamento di violazione per il superamento del limite di velocitÓ di 19 km/h sulla SS. 372 Caianello-Castelvenere km. 40.200.

 

Il verbale non Ŕ sottoscritto dal verbalizzante il cui nome Ŕ solamente prestampato e la contestazione non Ŕ avvenuta al momento dell'infrazione.

 

Non trovandomi nell'impossibilitÓ di arrestare il veicolo dato il minimo superamento del limite di velocitÓ e non essendomi stato intimato l'ALT dall'agente di Polizia Municipale che avrebbe dovuto essere presente al momento dell'infrazione (invece non ne ho rilevato la presenza), Vi chiedo se vi Ŕ possibilitÓ di ricorso e nel caso fosse possibile su quali punti cardine deve strutturarsi il ricorso. Distinti saluti

 


 

Giuseppe Grimaldi - 18 aprile 2005

Carissimo lettore, non siamo dei legali e pertanto evitiamo di darti dei consigli che possano risultare errati e che possano determinare un rigetto del tuo eventuale ricorso. Ti consiglio di inviare la tua richiesta al forum di www.autovelox.info  dove troverai gli "specialisti" del settore.

Posso per˛ dirti che siamo in possesso della sentenza riferita alla necessitÓ della contestazione immediata di cui si parla in questo link: http://www.vivitelese.it/archivio%202003/viabilita/Autovelox%20ss372.htm

 Tra qualche giorno lo pubblicheremo sul sito, ma qualora dovessi avere particolari urgenze ti prego di inviarci un recapito fax al quale inviare la copia della sentenza. Ti saluto cordialmente.

 

    

Altri interventi sullo stesso tema


Per intervenire: invia@vivitelese.it