I parcometri della SO.E.S. non accettano l'EURO -  06-01-02 -  Giuseppe Grimaldi

 

Ancora una triste sorpresa per gli automobilisti che utilizzano le aree di sosta a pagamento presenti nelle strade telesine. I parcometri continuano a mostrare inesorabilmente i propri limiti e si stanno rivelando un autentico bluff.

 

Questi dispositivi  non sono al momento idonei ad accettare le monete in euro e pertanto continuano ad accettare soltanto monete in lire. Tutto ci˛ Ŕ assurdo.

In questi giorni gli italiani si stanno liberando delle "vecchia moneta" e pertanto non si trovano le monete da inserire nei parcometri, facendo la felicitÓ del personale SO.E.S. che non accetta giustificazioni e continua a multare gli impotenti automobilisti.

Sarebbe il caso che il Sig. Sindaco SOSPENDA la concessione delle soste a pagamento in quanto non esistono i requisiti per garantire il pagamento in modo corretto a chi utilizza le aree blu.

Risultano introvabili anche i grattini in vendita presso alcuni esercizi commerciali e se si aggiunge la considerazione che molti di questi esercizi sono chiusi nei giorni festivi potete immaginare quanto sia difficile riuscire a sostare senza rimediare il verbale di contravvenzione da parte del personale SO.E.S. in giornate come quella di oggi.
A Tommaso e Vittorio, due dei titolari della SO.E.S. voglio ricordare che tempo fa ci avete inviato una
e-mail (disponibile sul nostro forum per chi volesse leggerla) contenente tra le altre cose questa frase rivolta a noi di Vivi Telese:
 guardateVi bene intorno e magari ritrovateVi in Europa accusandoci tra l'altro di essere poco ATTUALI .
 
Noi usiamo giÓ la moneta europea, come mai VOI non siete pronti ad accettarla?
 

Spero che ben presto venga risolto il problema. Al momento noi utenti delle aree a Voi concesse siamo soltanto le Vostre prede e "distratti Amministratori" permettono coperture tali da garantire il vostro gioco per niente pulito ed esemplare.

Dov'Ŕ la vostra paventata professionalitÓ?