Stalli di sosta riservati - 01-09-01 - Giuseppe Grimaldi

 

 

Questa volta mi rivolgo all'utenza che al fine di evitare, per quanto possibile, di ricorrere alla sosta a pagamento cerca le aree di sosta libera vale a dire quelle delimitate da strisce BIANCHE.
In prossimitÓ del Municipio della nostra cittadina vi sono stalli per la sosta libera e stalli riservati.
 
E' probabile che non tutti abbiano fatto caso che all'interno dell'area delimitata dagli stalli di sosta riservati, evidenziati nella foto, compare un minuscolo simboletto.

  

 
Consiglio, pertanto, di evitare di sostare con il proprio autoveicolo in questi posti auto al fine di garantire all'utenza, a cui sono ESCLUSIVAMENTE riservati, la possibilitÓ di usufruirne regolarmente.
 
Del resto Ŕ altrettanto chiaro, come sancito dall'art. 7 (comma 1 lettera d), che: art. 7 codice della strada
1)   Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco:
 
      d) riservare limitati spazi alla sosta dei veicoli degli organi di polizia stradale di cui all'art. 12, dei vigili del fuoco, dei servizi di soccorso, nonche' di quelli adibiti al servizio di persone con limitata o impedita capacita' motoria, munite del contrassegno speciale ovvero a servizi di linea per lo stazionamento ai capilinea. 
 
Inoltre anche l'Art 139 del codice di attuazione (Art. 40 codice della strada) sancisce che: art . 139 codice di attuazione (Art. 40 codice della strada)
 
comma 3    
I colori delle strisce di delimitazione degli stalli disosta sono:
  1. bianco per gli stalli di sosta non a pagamento;
  2. azzurro per gli stalli di sosta a pagamento;
  3. giallo per gli stalli di sosta riservati.

comma 4

Gli stalli di sosta riservati devono portare l'indicazione, mediante iscrizione o simbolo, della categoria di veicolo cui lo stallo e' riservato.

comma 5
Gli stalli di sosta riservati alle persone invalide devono essere delimitati da strisce gialle e contrassegnati sulla pavimentazione dall'apposito simbolo; devono, inoltre, essere affiancati da uno spazio libero necessario per consentire l'apertura dello sportello del veicolo nonche' la manovra di entrata e di uscita dal veicolo, ovvero per consentire l'accesso al marciapiede (figure II.445/a, II.445/b, II.445/c).
 
Spero di aver fornito un'informazione utile a tutti gli utenti della strada che seguono le mie segnalazioni.
 
Evitare di sostare negli stalli di sosta per disabili Ŕ un forte segnale di rispetto per gli altri e di grande civiltÓ.
 
Considerata, inoltre, l'esigua dimensione di questi stalli di sosta, i veicoli che spesso sono parcheggiati in questi spazi non rientrano all'interno delle strisce di delimitazione e potrebbero rappresentare, in determinate condizioni di traffico nella piazzetta, anche ostacolo per l'uscita degli autoveicoli adibiti al servizio di ambulanza de "IL SAMARITANO".